#BardonecchiaOtranto: 1500 km in bici per Umberto e Paolo



#BardonecchiaOtranto: 1500 km in bici per Umberto e Paolo

Nell’ambito del progetto “Balance on the world” ha preso il via alle 6 di questa mattina, sabato 25 luglio, la traversata dell’Italia in bici da Bardonecchia a Otranto, 1500 chilometri in 7 tappe da circa 200 chilomentri l’una che si concluderà il 1° agosto.

I protagonositi sono due giocani cicloturisti: Umberto Morelli e Paolo Testa, due ingegneri residenti nell’entroterra savonese, uniti da una profonda amicizia e già protagonisti di viaggi in bicicletta in Europa: dalla Liguria alla Camargue francese, e poi ancora da Savona a Lisbona, passando per il  Cammino di Santiago con la donazione delle loro biciclette ad un orfanotrofio.

Umberto e Paolo sono sostenitori della raccolta di denaro da destinare alla Fondazione Michele Scarponi, ONLUS che crea e finanzia progetti che hanno come fine l’educazione al corretto comportamento stradale, a una cultura del rispetto delle regole e dell’altro, che da anni si batte affinchè i ciclisti possano viaggiare in completa sicurezza. Questi due giovani viaggeranno dal far west al far est del Belpaese diffondendo questo messaggio lungo il percorso della #BardonecchiaOtranto.

La tappa di oggi, di circa 190 chilometri, si concluderà a Morsasco, dove i ragazzi sono attesi e ospitati presso l’agristurismo di un amico.

Abbiamo avuto il piacere di conoscerli e scambiare qualche chiacchiera in diretta telefonica durante una loro breve pausa a Vinovo, prima di riprendere il viaggio. Ci hanno raccontato le loro imprese, i loro obiettivi e il percorso per l’Italia che li condurrà a Otranto. Qui potete riascoltare le loro parole:

Ecco qui alcuni scatti di questa mattina:

Qui invece trovate il link per fare una donazione: https://www.facebook.com/donate/193186722110842/3132223743538402/