Scuola sicura: 1100 adesioni tra docenti e personale ATA



Sono 1100 tra docenti e personale non docente coloro che, in questi giorni di rientro, hanno aderito al progetto Scuola Sicura. Si tratta del progetto sperimentale messo a punto dalla regione Piemonte per garantire un ritorno in classe in piena sicurezza.

Lo screening è iniziato il 4 gennaio e la risposta è stata immediata, pur in giorni ancora festivi. I volontari sono stati sottoposti a tampone antigenico o molecolare e ripetereanno il test ogni 15 giorni, prenotandolo tramite il proprio medico di famiglia.

Degli oltre 1140 tamponi prenotati, 970 sono già stati eseguiti e l’8,6% di questi è risultato positivo.

Da questa settimana si partirà con la seconda fase: il monitoraggio, sempre su base volontaria, degli studenti delle seconde e terze medie.

Con il supporto del referente Covid di ogni scuola, verrà effettuato uno screening modulare che coinvolgerà, una volta al mese, tutti gli studenti che aderiranno.

Per fare il test i ragazzi dovranno essere accompagnati dai genitori in uno dei 70 hotspot piemontesi. Un piano unico nel suo genere in Italia, su cui la regione Piemonte ha investito 7 milioni di euro.