Abbatti Le Barriere: #NUNESCO



Abbatti Le Barriere: #NUNESCO

“Siamo un gruppo di carrozzati che ha deciso di evadere dalle proprie “galere” per scendere in piazza a reclamare i diritti delle persone con disabilità! Siamo un gruppo in continua crescita, aperto a carrozzati e non: noi non offriamo la solita brodaglia di parole astratte, ma invitiamo ad una mobilitazione generale e concreta! Un buon dialogo ed azioni effettive sono gli ingredienti perfetti per il cambiamento.”

Questa la definizione del gruppo “Abbatti Le Barriere“, nato per porre l’accento sulla sensibilizzazione di molteplici tematiche: barriere architettoniche, vita indipendente e assistenza personale, sistema sanitario e rapporti medico-paziente e molto altro ancora!

A presentarci questo progetto è stata Alice Vigorito insieme a Daniele di Radio 32, in diretta sulle nostre emittenti giovedì 2 aprile. Abbatti Le Barriere ha dato vita al progetto “NUNESCO“, un gioco di parole che suona simile all’UNESCO, ma che naturalmente significa ‘non esco’, in accordo con i decreti governativi. In questo contesto emergenziale le misure relative alle persone con fragilità sembrano essere per lo più misure non azione: ulteriore isolamento, chiusura dei centri di asilo nido, assistenza domestico e assistenza nella RSA compromessi, e silenzio assoluto senza alcun indizio sulla ripresa degli esami medici e terapie, che lascia con ancora più incertezza.


Tra gli obiettivi di NUNESCO c’è quindi lo sviluppo della tele-medicina (diagnosi a distanza, tele-monitoraggio e tele-assistenza) che permetta una distribuzione capillare e più vicina all’utenza di servizi e di competenze, non più vincolate ai grandi centri e fuori dai quali va garantita la continuità assistenziale. In questo contesto è anche necessario favorire l’accessibilità digitale.

Per saperne di più potete riascoltare la diretta di Alice e Daniele: