Emozioni su pellicola, storia di un fotoreporter: Giorgio Negro ai nostri microfoni



Dialogo a tre voci, ieri pomeriggio, con Giorgio Brezzo e con il fotoreporter svizzero (ma anche un po’ valsusino) Giorgio Negro.

Laureato in Ingegneria Elettronica, nel 1995 Giorgio ha lasciato il suo lavoro e ha cambiato vita iniziando a lavorare per il Comitato Internazionale della Croce Rossa.

Per 25 anni ha parecipato a operazioni umanitarie in zone di guerra, provando a catturare con il suo 35mm l’anima e i volti di quei luoghi.

Per sapere cosa si nasconde dietro ai suoi meravigliosi scatti potete riascoltare la sua intervista grazie al podcast qui sotto: