Appuntamento con “Curiosità d’Altri Tempi”: oggi abbiamo parlato degli acciugai della Val Maira.



Stamattina, nel programma La Sveglia di Chiara, la nostra esperta Cristina Manfro ha raccontato degli acciugai della Val Maira.

Quello dell’acciugaio è uno degli antichi mestieri itineranti di montagna, che come spesso avviene (lo abbiamo precedentemente visto con i chiodaioli di Mezzenile), ha talmente caratterizzato quella Valle, da diventarne il tratto distintivo.

Chi erano gli acciugai?

Gli acciugai erano i valmairesi delle località di San Michele Prazzo, Moschieres, Margherita, Ruata
Prato, Macra e Celle Macra, Paglieres, Lottulo e Albaretto.

Solitamente partiva il capofamiglia più esperto, che conosceva i porti liguri o francesi e che aveva
già preso contatti con gli acquirenti ai quali portava il carico, in alcuni casi lo spediva.
Successivamente altri membri della famiglia lo raggiungevano in quello che oggi potremmo
definire il punto vendita.

Fino a poco tempo fa era possibile incontrare qualche anziano che in gioventù era stato
acciugaio, ma oramai saranno davvero pochissimi.

Però nella memoria collettiva gli anciuè sono ancora molto vivi ed ogni anno si ricordano a Dronero con la fiera degli acciugai.

Queste e altre curiosità interessanti nella nostra intervista, che potete riascoltare qui: