“Il silenzio delle istituzioni sul mondo dei bambini ci spaventa”



Oggi pomeriggio nel nostro spazio dedicato al progetto “Restiamo a casa ma non spegniamo il cervello”, è stata nostra ospite telefonica Consuelo Giovazzini dell’Associazione culturale LiberAmente di Avigliana che si occupa di educazione e formazione. “C’è la tendenza ad occuparsi dell’emergenza ma si lascia da parte un vero ripensamento sul futuro, in particolar modo nell’ambito della formazione; il silenzio delle istituzioni sul mondo dei bambini ci spaventa”.