Una petizione per dire no alla chiusura della casa cantoniera di Oulx: l’intervista a Davide Rostan



In Alta Valle si stanno intensificando i flussi migratori e, considerata la situazione di grave emergenza umanitaria, i volontari che operano nella zona hanno espresso profonda preoccupazione riguardo a quanto sta accadendo.

È stata lanciata una petizione su Change.org per dire no alla chiusura della casa cantoniera di Oulx. Per firmare la petizione clicca su questo link.

Tra settembre 2020 e gennaio 2021 solo a Oulx sono passate più di 5000 persone, prevalentemente nuclei famigliari con minori e donne anche in stato di gravidanza provenienti dalla rotta balcanica.

Ne abbiamo parlato con Davide Rostan, pastore valdese di Valsusa Oltre Confine.

Qui sotto il podcast dell’intervista: