Sestriere: nuovi programmi per il rilancio del turismo estivo e invernale.



Sestriere: nuovi programmi per il rilancio del turismo estivo e invernale.

La parola al Sindaco Gianni Poncet.

Nella sede Formont di Cesana Torinese, l’Unione dei Comuni della Vialattea ha presentato la stagione turistica invernale 2020/2021. Stagione sicuramente differente da quelle passate per via dell’emergenza sanitaria che ridurrà al minimo le presenze di turisti stranieri. Per questo è stato attuato, insieme a Turismo Torino e Provincia, un piano di promozione a livello nazionale con diverse azioni finalizzate a compensare le presenze facendo leva sul mercato domestico.

Un mercato che ha già dato importanti segnali di vivacità nel corso della stagione estiva appena conclusa, dove si è registrato un marcato aumento delle presenze. Tra i punti di forza la libertà di movimento e un territorio, facilmente raggiungibile con ogni mezzo, in grado di offrire grandi opportunità a livello di intrattenimento.

Sport, natura, benessere ed enogastronomia sono al centro di un’offerta “esperenziale” valida anche per l’inverno su cui l’Unione Montana punta in affiancamento ad un comprensorio sciistico di prim’ordine come quello della Vialattea.

E’ stato un incontro importantissimo – spiega il Sindaco di Sestriere Gianni Poncet – decisivo per le sorti del nostro territorio e di tutto l’indotto che ruota attorno alla montagna a livello regionale ed anche nazionale. Un incontro servito per dare un preciso segnale di positività del territorio verso la stagione invernale. Il nostro comprensorio sciistico non ha certo bisogno di presentazioni, è da sempre apprezzatissimo. Lavoreremo tutti per garantire, com’è stato per l’estate appena trascorsa, sicurezza e distanziamento. L’obiettivo è dare un segnale importante ai turisti italiani, sicuramente la colonna portante di questa stagione, a venire a sciare sulle nostre montagne olimpiche della Vialattea. Il fatto che oggi ci siamo ritrovati con tutti i comuni, gli operatori del settore, commercianti, albergatori, scuole sci ed anche la società che gestisce piste e impianti, denota un gruppo motivato a lavorare insieme e coeso con l’obiettivo di accogliere i turisti nella maniera migliore. Puntiamo a realizzare un sistema rodato, nazionale oggi ed internazionale appena possibile. Decisiva poi la carta che siano riusciti a giocare insieme a Turismo Torino e Provincia con Trenitalia. Avere il Frecciarossa in arrivo da Napoli, e dalle principali stazioni sulla tratta, che farà scalo alla stazione di Oulx, Claviere, Sestriere significa avere una fermata a 20 km da Sestriere: chiunque potrà raggiungere comodamente le piste da sci della Vialattea con un transfer di 20 minuti. Una condizione unica specie se considerato che in Vialattea il 60 per cento delle piste si estende oltre quota 2000 metri che vale anche come garanzia anche a livello di qualità della neve. Sfrutteremo l’arrivo di tappa a Sestriere del Giro d’Italia, il prossimo 24 ottobre, per promuovere il nostro sistema neve come anche tutte le opportunità che il nostro territorio offre a tutti gli appassionati di ciclismo. Non a caso nel tempo abbiamo ospitato grandi team e campioni che sono venuti ad allenarsi da noi per preparare grandi eventi come ad esempio la UAE Emirates con Fabio Aru e il vincitore dell’ultimo Tour de France Tadej Pogačar. Lavoreremo per portare quest’inverno un meeting dei piloti di Formula 1, com’era un tempo, e ricreare il Centro Olimpico di Allenamento in Quota CONI grazie alla nuova pista di atletica leggera ormai ultimata. Non ultimo lavoreremo per garantire lo svolgimento di tutti gli eventi estivi lavorando insieme nella gestione dei protocolli di sicurezza legati al Covid”.

Per spaerne di più potete riascoltare qui le parole del Sindaco Gianni Poncet, in diretta sulle nostre frequenze questa mattina: