“Per un 8 dicembre di lotta e di futuro”: ai nostri microfoni Roberta Bonetto del movimento NOTAV.



Oggi durante il Programma “La Sveglia” di Chiara abbiamo accolto ai nostri microfoni Roberta Bonetto del movimento NOTAV Valle di Susa.

In occasione dei quindici anni dell’anniversario dell’8 dicembre 2005 , giornata della liberazione di Venaus, il movimento ha organizzato una serie di incontri e manifestazini per ricordare quel giorno e comunicare che la lotta non si ferma.

Nella giornata di ieri, un gruppo di attivisi si è recato davanti al carcere delle Vallette per manifestare solidarietà a Dana e per ricordare Stella, agli arresti domiciliari per volantinaggio.

Questa sera appuntamento a Chiomonte, sul cantiere. Domani Torino in Piazza Castello, contro gli sprechi delle grandi opere.  Il 6 dicembre a Giaglione in Val Clarea e con l’occasione grazie al sito del FAI si ricorderanno i mulini della Valle.

Infine il giorno 8 dicembre l’appuntamento è a San Didero, dove a partire dalle 11, nel rispetto delle misure anticovid, si discuterà dell’eventuale costruzione di un nuovo autoporto oltre a quello già esistente a Susa. L’incontro si concluderà con un pranzo conviviale.

Potete riascoltare l’intervista tramite il link qui sotto: