La divulgazione scientifica riparte da GiovedìScienza: la parola a Giancarlo Sturloni



Una delle voci più autorevoli e degli scienziati più consultati di questa pandemia, l’immunologa Antonella Viola, sarà ospite, insieme al giornalista e saggista Giancarlo Sturloni, al prossimo appuntamento online di GiovedìScienza.

La storica rassegna di divulgazione scientifica torinese non poteva non affrontare il tema Covid-19: oggi, 21 gennaio, si parlerà in particolare di comunicazione scientifica e comunicazione del rischio.

Appuntamento alle 17:45 con la prima conferenza Il rischio di annunciare un rischio in diretta su www.giovediscienza.it

In un periodo storico caratterizzato da caos informativo e fake news, un’informazione responsabile e inclusiva diventa fondamentale per comprendere e affrontare le sfide imposte da questa emergenza sanitaria.

Siamo fatti per preoccuparci di un rischio alla volta, e se un anno fa non si parlava che di riscaldamento globale, d’improvviso la pandemia di Covid-19 ha rubato la scena all’ambiente.

Si tratta di crisi molto diverse, eppure intimamente legate dal nostro rapporto (spesso invadente) con gli ecosistemi naturali, che facilita l’emergere di agenti patogeni e fa del pianeta un luogo sempre più inospitale per milioni di altre specie, inclusa la nostra.

Perché reagiamo a queste due minacce in modo tanto diverso?
E che ruolo ha avuto la comunicazione del rischio in questi anni vissuti pericolosamente?

A queste e altre domande risponderanno Antonella Viola e Giancarlo Sturloni.

Per riascoltare l’intervento di Giancarlo Sturloni clicca sul podcast qui sotto: