Curiosità d’altri tempi: la legna in montagna



Curiosità d’altri tempi: la legna in montagna

Consueto appuntamento questa mattina durante “La Sveglia di Chiara” con “Curiosità d’altri tempi“.

Cristina Manfro oggi ci ha parlato dei differenti utilizzi della legna in montagna. I montanari avevano infatti un’ottima conoscenza delle piante e quindi sapevano molto bene quali legni lavorare. In ogni casa vi era un banco da falegname, con gli attrezzi necessari alla lavorazione del legno: l’arte di intagliare, scolpire e piallare veniva tramandata di padre in figlio. Essere buoni artigiani significava sopravvivere, e chi riusciva a produrre meglio, si garantiva una migliore qualità della vita.

Che legna si impiegava per i mobili? E per gli attrezzi da lavoro? E per le sculture artistiche? A queste e a tante altre domande ha dato una risposta Cristina Manfro, rivelandoci anche altre curiosità!

Per scoprirle tutte potete riascoltare il suo intervento durante la diretta di questa mattina, mercoledì 8 gennaio, nell’appuntamento con “La Sveglia di Chiara”.